La radio libera nell’era digitale
RCI #225 – Una cosa grande
 
icon for podpress  Episodio 225 [46:40m]: Play Now | Play in Popup | Download

A volte non c’è proprio il tempo, a volte le priorità ti portano da un’altra parte, a volte viene semplicemente voglia di piantarla lì. Ma ci sono cose che è difficile lasciar finire, che sono state con te per così tanto tempo che le consideri come una tua stessa appendice, come un terzo braccio.
Per me RCI è una cosa così, da amare, coltivare, trascurare, quasi dimenticare per un istante, poi riscoprire un istante dopo quanto ti manca.
Semplicemente è una cosa grande, che potrebbe anche non finire mai.

La musica:

Static Moon (Out of my Hands)
Age of Daze (Afflicted)
American Angel (Turns to Grey)
Big Delusion (Prison of Freedom)
Syrah (Arancione)
Aut Aut (Miasma Mistico)

Share and Enjoy:
  • Digg
  • del.icio.us
  • Slashdot
  • Technorati
  • BlogMemes
  • Netscape
  • NewsVine
  • YahooMyWeb
November 3rd, 2009 at 4:29 pm

21 Responses to “RCI #225 – Una cosa grande”
  1. 1
    November 4, 2009 @ 3:48 pm
    DarkZena Said:

    Si sentiva un senso di vuoto senza ascoltare una tua puntata adrenalinica e piena di news che aprono la mente verso nuovi orizzonti.
    Continua cosi Dock!

  2. 2
    November 5, 2009 @ 1:29 am
    netrace Said:

    Bentornato dok!

    Credo che RCI non sia più una cosa soltanto tua, è parte anche di chi ti ascolta, attivamente o passivamente, tutte le puntate, puntata dopo puntata (a partire dalla circa 40esima come il sottoscritto) che ti piaccia o no! :)

    Dopo 200 puntate, che sono circa 3 anni, credimi, anche un ascoltatore inizia ad affezionarsi parecchio anche se – ovviamente – l’impegno non è paragonabile.

    Grazie e bentornato, non mollare proprio tu!!

  3. 3
    November 5, 2009 @ 9:17 am
    Francesco Said:

    Ascolto con piacere la nuova puntata, senza nascondere che l’attesa è stata lunga. Posso capire che le passioni cambino con il passare del tempo (e la moto, se ti piace, te ne porta via parecchio). L’idea del podcast settimanale è il massimo, ma qualunque frequenza tu decida di mantenere (regolare o non), il mio feed sarà lì in attesa :)
    Grazie per tutto il lavoro (eccellente) che hai fatto in questi anni e che vorrai fare per il tuo popolo di ascoltatori.

  4. 4
    November 5, 2009 @ 4:02 pm
    gabriele Said:

    no..non..nonoon.noonon..nnon.noononoo nono no nonoon n N0ON NO NO NON N N OONNOOONNPUOIMOLLARRE!!!!! RockcastItalia è il miglior podcast che c’e’ nel panorama italiano!!! (Digitalia è bello ma non è cosi’ puro!..) Piuttosto fondilo con Digitalia ma il mio Rock una volta a settimana lo VOGLIO sentire!!! .. Se vuoi ci parlo io col Becchi! ;-)

    RockcastItalia è uno sturacervelli! un momento di purezza nel panorama fosco che vediamo ogni giorno sulle tv e nei giornali.. e pensare di aprire gli occhi solo 1 volta al mese NON MI PIACE!

    Pensa ai Giovani che verranno… pensa allo smarrimento che avranno senza RCI … se il problema è l’Harley… guarda che vengo li e ti taglio le gomme! ;-)

    NO.. senza scherzare… prenditi un mic per registrare mentre vai in moto… fondi RCI a Digitalia così da creare qualcosa di veramente concorrenziale e professionale… (sinceramente ora come ora mi sembra piu’ professionale RCI di Digitalia.. perchè all’infuori di molte chiacchiere da geek Digitalia a volte risulta un po noiosetta… COSA CHE NON E’ MAI STATA ROCKCASTITALIA!

    TU E CARLO AVETE CREATO I DUE PIU’ BEI PODCAST ITALIANI.. non rinunciateci e non fateci rinunciare per Digitalia…. (per quanto possa essere un bel podcast non rispecchia appieno la vostra vera essenza e quindi non potrà essere al livello di quello che avevate)

    CIao da LELE ;-)

  5. 5
    November 6, 2009 @ 3:00 pm
    Edo Said:

    Via Dok e’ evidente che la qualita’ di RCI risente della tua voglia di registrare. Se non hai piu’ la passione per RCI allora che senso ha fare una puntata alla settimana?

    Secondo me RCI non puo’ altro che guadagnarci da un fisiologico break. Con passione si lavora meglio.

    Ciao

    Edo

  6. 6
    November 6, 2009 @ 3:58 pm
    Dok Said:

    @tutti: grazie davvero per la dimostazione di affetto e di attaccamento nei confronti di RCI, date veramente la spinta per andare avanti! speriamo che basti ;)

    @Edo: se mi dici che la frequenza delle puntate ha risentito della voglia e del tempo disponibile per registrare è ok, ma se dici che ne ha risentito la qualità ti chiedo di argomentare e spiegare: a me non è mai sembrato e dai commenti non è mai venuta fuori una cosa del genere.
    Diminuire la qualità è l’ultima cosa che voglio. Capire dove e quando è successo è fondamentale per studiare come evitarlo.

  7. 7
    November 8, 2009 @ 1:14 pm
    Virgil Said:

    Ciao Dok!

    Capisco che col passare del tempo gli interessi possono cambiare e magari oggi il nuovo “gingillo” Digitalia ti stimola maggiormente, comunque spero che RCI non termini in questo modo perchè trovo che sia una trasmissione unica nel suo genere in cui si affrontano temi seri di attualità conditi da una buona dose di musica rock.

    Mi auguro quindi che, anche senza mantenere una frequenza settimanale, tu possa comunque continuare questa storia. Il mio feed resterà comunque in attesa di nuove puntate.

    Grazie e alla prossima!

  8. 8
    November 9, 2009 @ 10:50 am
    Edo Said:

    Ciao Dok,

    il mio commento non era prettamente riferito a RCI, ma ai podcast amatoriali in genere. Ho sempre ammirato la tua costanza nel produrre episodi nuovi con una cadenza cosi’ precisa e a ritmo cosi’ elevato.

    Ma RCI e’ un prodotto amatoriale sebbene di qualita’ professionale; e gli hobbies sono belli e quando rimangono tali sono pieni di passione e trasudano l’entusiasmo di chi li fa. Quando diventano dei lavori veri e propri –anche se ci sono delle eccezioni– si perde quella schiettezza e genuinita’ che ne fa un prodotto fatto col cuore.

    Insomma tu non vivi per RCI ma RCI vive grazie a te. Quando valesse la stessa frase al contrario, gli effetti si sentirebbero immediatamente –e negativamente dico io– in RCI.

    Ciao

    Edo

  9. 9
    November 11, 2009 @ 5:34 pm
    gabriele Said:

    vabbè…. ho preso la maglietta prima che diventa cosa rara ;-)

  10. 10
    November 11, 2009 @ 5:48 pm
    Dok Said:

    In effetti potrebbe diventare un cimelio da asta milionaria :)

  11. 11
    November 12, 2009 @ 3:55 pm
    Myself Said:

    Dok, non ci lasciare!
    Questa puntata ci voleva, è stata bella davvero…Pensavamo ti fossi scordato di noi patiti di buona musica…Ed è il caso di dirlo…”Forse la mia mente, dolcemente, se ne va….Forse tanta gente soffre il freddo ma non sa…”

    Marghe

  12. 12
    November 14, 2009 @ 4:15 am
    Alfredo Said:

    Dai Dock!!! non puoi molare così… c’è gente aspetandoti ogni settimana.. tra loro sono Io e molti in Messico… Dibbi continuare con RCI, la prego…

    Tuo amico messicano.

    Alfredo

  13. 13
    November 19, 2009 @ 8:31 pm
    antoniosimonetti.it » Blog Archive » Campagna contro la chiusura/sospensione di RockCast Italia Pinged With:

    [...] mattina ho ascoltato l’episodio 225 di RockCast Italia intitolato Una cosa grande, l’ultimo pubblicato a distanza di qualche [...]

  14. 14
    November 19, 2009 @ 8:34 pm
    Antonio Simonetti Said:

    Quello che dovevo dire l’ho detto qui -> http://www.antoniosimonetti.it/?p=1352.
    Ho avviato la “Campagna contro la chiusura/sospensione di RockCast Italia”. Forza Dok!

  15. 15
    November 19, 2009 @ 9:43 pm
    McTable Said:

    Ciao Dok,
    finalmente un nuovo episodio di Rockcast Italia.
    Cominciavo a sentirne la mancanza.

    Grazie per averci deliziato con i Big Delusion. La citazione di Thunderstruck degli AC/DC all’interno del loro brano è semplicemente eccezionale !!!

    A presto, spero.
    McTAble

  16. 16
    November 20, 2009 @ 1:33 pm
    Claudio - Di@naLogic Said:

    Non ti azzardare a chiudere!
    piuttosto riduci la cadenza, ma lasciaci la speranza di trovare un nuovo episodio nell’aggragatore

  17. 17
    November 27, 2009 @ 3:19 am
    Alfredo Said:

    Un’ altra setimana che cerco il nuovo episodio de RCi e niente… fino a quando saremmo così…?? Così spegni 4 anni di successo?? e facile farlo, ma non è stato così ne riuscere…

  18. 18
    December 5, 2009 @ 12:37 pm
    TomaZ Said:

    Come ti ho scritto per e-mail: auspico ad un episodio ogni 3-4-5-6 settimane… ma con i controcazzi!!

    Un saluto a tutti gli ascoltatori! Siete d’accordo?

  19. 19
    December 8, 2009 @ 4:53 am
    Alfredo Said:

    Si è finito… non hai potuto salire di questo… hai rotto quattro anni di successo per niente… se non farai un altro RCI è meglio di spegnere questo sito…

    Alfredo

  20. 20
    December 13, 2009 @ 5:53 pm
    Dok Said:

    Alfredo, uomo di poca fede, quando il Dok dice che RCI non finisce, vuol dire che non finisce!

  21. 21
    December 17, 2009 @ 5:51 am
    Alfredo Said:

    Sei Forte Dok!!!!!!!!!!! Forza RCI!!!! gia ritorna!!!

    Grazie!

    Alfredo

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Leave a comment